Soldi

Smarrimento Cambiali – Cosa Fare

Le cambiali sono titoli esecutivi che rappresentano un credito vantato dal possessore del documento, il quale avrà il diritto di escutere i beni del debitore inadempiente, sempre che siano stati soddisfatti tutti i criteri previsti dalla legge.

Per dettagli sul funzionamento è possibile fare riferimento al sito Cambiale.net. In questa guida spieghiamo quali sono i costi che deve sostenere chi smarrisce una cambiale.

Per iniziare è il caso di dire che per le procedure di ammortamento non è richiesto patrocinio di un legale, poiché la procedura da seguire (procedura di ammortamento) può essere espletata direttamente dal soggetto implicato.

Premesso ciò i costi che gravano per porre in essere le procedure da fare in caso di smarrimento, sottrazione o distruzione della cambiali sono i seguenti:

– spese contributo unificato ex DPR, n. 115/2002 pari a 70,00 €;

– spese forfettarie bollo per l’iscrizione a ruolo pari a 8,00 €.;

– spese richiesta per le copie autentiche del decreto di ammortamento del
Pre­sidente del Tribunale;

– spese di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale-P. II^ pari a €.7,95 per
riga;

– una marca da bollo da 14,62 € gli atti giudiziari;

– una marca per diritti di cancelleria da 3,54 €;

– una marca da 14,62 € per gli atti amministrativi.

All’istanza di ammortamento deve essere allegata copia della denuncia all’A.G.

La procedura da seguire è quindi semplice.

Lascia un commento