Soldi

Opzioni Binarie – Strategia della Forchetta

Avete mai sentito parlare della strategia della “forchetta”? Forse no perché è poco utilizzata ma non per questo è meno efficace.

Tra l’altro è molto semplice ed immediata da capire. Con tale approccio, cercheremo di prevedere cosa faranno i prezzi, in base ad una determinata constatazione, valida nell’80% dei casi. Quando si delinea uno “swing dei prezzi”, cosa succede alla traiettoria? Tenderà a ritornare, in uno spazio più o meno breve (a seconda dell’inclinazione del grafico e della dinamica dei prezzi) verso il punto mediano.

Ora vediamo di chiarire il tutto con esempi grafici prendendo come riferimento direttamente i migliori broker.

Prima spieghiamo il funzionamento di tale approccio
Osservate il seguente abbozzo grafico che cercheremo di illustrarvi con chiarezza.

Che cosa fanno qui i prezzi? Il classico “swing”. Ovvero, raggiungono prima un punto di “massimo” dinamico in A per poi seguire un tratto discendente in B (minimo dinamico) per poi risalire ulteriormente verso C. Seguirà una traiettoria correttiva dei prezzi che tenderà a tornare verso il lato mediano, che abbiamo individuato tracciando la relativa parallela a partire dal punto A. Questo ci servirà per le nostre previsioni. I prezzi si muoveranno nuovamente verso la parallela intermedia. Possiamo aiutarci anche con le candele giapponesi per capire la tempistica in cui avverrà l’inversione di rotta, nonché con tutti gli strumenti di supporto tecnico messi a nostra disposizione.

Un ragionamento semplice ed intuitivo che cercheremo di applicare in alcuni esempi pratici, estrapolati dall’osservazione real time dei prezzi per vari sottostanti con i migliori broker di opzioni binarie.

A proposito, tale strategia viene detta “strategia della forchetta”per la conformazione grafica a forma di forchetta dello swing dei prezzi osservati.

Lascia un commento