Banca

Come Scegliere un Conto Corrente per Giovani

Come capita in altri settori, ancora una volta Internet rappresenta la scelta più gettonata e sicura per risparmiare nell’apertura di un conto corrente economico online.

Secondo i dati di Bankitalia il costo medio annuo di un conto corrente è di 111 euro circa, ma in realtà come vedremo da questa guida tale somma on line si può notevolmente ridurre o in taluni casi azzerare.

Infatti, da questo anno l’imposta di bollo annua del valore di 34,20 viene addebitata solo nel caso in cui ci sia una giacenza media annua pari o superiore a  5.000 euro.

Prima di cominciare una piccola premessa per i risparmiatori più scettici. Un conto corrente online è identico per funzionalità e gestione ad un conto tradizionale.

Pertanto è possibile vedere il saldo, la lista dei movimenti, richiedere l’estratto conto, inviare e ricevere bonifici e molto altro con in più il vantaggio di non fare code e di avere accesso 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Come si apre un conto corrente online?
Per aprire un conto corrente online è necessario compilare il modulo presente sul sito della banca dove desiderate rivolgervi, stamparlo, firmarlo e inviarlo insieme ad una fotocopia del documento d’identità e al codice fiscale in busta chiusa affrancata presso l’indirizzo indicato dalla banca.

Mentre nel caso si sia già correntista e si desidera trasferirsi presso la nuova banca, alla procedura sopra descritta si aggiunge la necessità di fare un bonifico al nuovo conto corrente.

Poi attendere la conferma della nuova attivazione da parte della banca.

I conti correnti si basano principalmente su due fattori: il profilo del richiedente (Famiglia, Giovani, Pensionati e Generico) e sull’utilizzo (basso, medio o alto).

Detto ciò ecco il podio ideale dei migliori conti corrente online

CheBanca. L’istituto bancario del gruppo Mediobanca propone il conto corrente economico online ad un euro al mese, per una spesa annuale dovuta di appena 12 euro.

Tutto gratuito, inclusi i bonifici (ad eccezione di quelli urgenti). Entrando in dettaglio, questa scelta è l’ideale per l’operatività bassa (112 operazioni), per i giovani (164 operazioni consentite), famiglie (201 operazioni) e pensionati (124 operazioni) con operatività bassa.

Banco Posta Click. Siete abituali clienti delle Poste Italiane? Allora potete prendere in considerazione di usufruire del Conto Banco Posta Click. Nessuna spesa. Unico neo si paga 3 euro di commissione allo sportello se si decide di pagare bollettini e fare bonifici, mentre i versamenti e i prelievi sono sempre gratuiti.

Unicredit Supergenius. Un conto corrente online ha indubbiamente molti vantaggi ma non bisogna mai escludere la possibilità di potersi recare personalmente alla filiale. Interessante risulta il conto Supergenius di Unicredit che ha un costo di 61,10 euro all’anno (circa 15 euro in meno da quello allo sportello) che però si può azzerare: accreditando lo stipendio o la pensione da € 1.000 (bonus di € 3) e avendo una giacenza nel mese precedente inferiore o superiore a € 2.500.

Per ulteriori informazioni sui termini e condizioni del servizio offerti, vi consigliamo di visitare la sezione aiuto (o faq) delle banche sopra descritte.

Lascia un commento