Browse Category by Banca
Banca

Come Scegliere un Conto Corrente per Giovani

Come capita in altri settori, ancora una volta Internet rappresenta la scelta più gettonata e sicura per risparmiare nell’apertura di un conto corrente economico online.

Secondo i dati di Bankitalia il costo medio annuo di un conto corrente è di 111 euro circa, ma in realtà come vedremo da questa guida tale somma on line si può notevolmente ridurre o in taluni casi azzerare.

Infatti, da questo anno l’imposta di bollo annua del valore di 34,20 viene addebitata solo nel caso in cui ci sia una giacenza media annua pari o superiore a  5.000 euro.

Prima di cominciare una piccola premessa per i risparmiatori più scettici. Un conto corrente online è identico per funzionalità e gestione ad un conto tradizionale.

Pertanto è possibile vedere il saldo, la lista dei movimenti, richiedere l’estratto conto, inviare e ricevere bonifici e molto altro con in più il vantaggio di non fare code e di avere accesso 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Come si apre un conto corrente online?
Per aprire un conto corrente online è necessario compilare il modulo presente sul sito della banca dove desiderate rivolgervi, stamparlo, firmarlo e inviarlo insieme ad una fotocopia del documento d’identità e al codice fiscale in busta chiusa affrancata presso l’indirizzo indicato dalla banca.

Mentre nel caso si sia già correntista e si desidera trasferirsi presso la nuova banca, alla procedura sopra descritta si aggiunge la necessità di fare un bonifico al nuovo conto corrente.

Poi attendere la conferma della nuova attivazione da parte della banca.

I conti correnti si basano principalmente su due fattori: il profilo del richiedente (Famiglia, Giovani, Pensionati e Generico) e sull’utilizzo (basso, medio o alto).

Detto ciò ecco il podio ideale dei migliori conti corrente online

CheBanca. L’istituto bancario del gruppo Mediobanca propone il conto corrente economico online ad un euro al mese, per una spesa annuale dovuta di appena 12 euro.

Tutto gratuito, inclusi i bonifici (ad eccezione di quelli urgenti). Entrando in dettaglio, questa scelta è l’ideale per l’operatività bassa (112 operazioni), per i giovani (164 operazioni consentite), famiglie (201 operazioni) e pensionati (124 operazioni) con operatività bassa.

Banco Posta Click. Siete abituali clienti delle Poste Italiane? Allora potete prendere in considerazione di usufruire del Conto Banco Posta Click. Nessuna spesa. Unico neo si paga 3 euro di commissione allo sportello se si decide di pagare bollettini e fare bonifici, mentre i versamenti e i prelievi sono sempre gratuiti.

Unicredit Supergenius. Un conto corrente online ha indubbiamente molti vantaggi ma non bisogna mai escludere la possibilità di potersi recare personalmente alla filiale. Interessante risulta il conto Supergenius di Unicredit che ha un costo di 61,10 euro all’anno (circa 15 euro in meno da quello allo sportello) che però si può azzerare: accreditando lo stipendio o la pensione da € 1.000 (bonus di € 3) e avendo una giacenza nel mese precedente inferiore o superiore a € 2.500.

Per ulteriori informazioni sui termini e condizioni del servizio offerti, vi consigliamo di visitare la sezione aiuto (o faq) delle banche sopra descritte.

Banca

Cartesia di Cariparma – Caratteristiche

Cartesia è la carta di credito revolving che Cariparma mette a disposizione di tutti i suoi clienti che siano alla ricerca di uno strumento di pagamento che unisca la possibilità di acquistare senza contante ed allo stesso tempo permetta di rateizzare l’importo di spesa da corrispondere.

Con Cartesia si ha a disposizione un plafond di spesa sino a 3.000 euro da utilizzare secondo le proprie esigenze per effettuare acquisti nei negozi sparsi nel mondo oppure su internet e rimborsare quanto speso in comode rate mensili potendone decidere l’importo da corrispondere per ogni rata (a partire da una rata mensile minima pari al 5% dell’importo).

La carta Cartesia ha il primo anno di canone gratuito, mentre per gli anni successivi il canone previsto ammonta a 15 euro, ma rimane gratuito a fronte di un utilizzo della carta per almeno 1.500 euro nell’anno solare: con l’opzione Cartèsia subito in conto è possibile trasferire il credito residuo della carta direttamente sul proprio conto corrente.

La validità della carta Cartesia è di 3 anni ed il rinnovo della stessa è automatico in assenza di disdetta da parte del cliente; in caso di furto o smarrimento il blocco della carta avviene senza alcuna commissione.

Banca

Conto Deposito Santander Consumer Bank

Santander è un gruppo spagnolo operante da oltre 150 anni, presente ad oggi in oltre 40 paesi con 10.800 filiali.

Questi numeri fanno di Santander uno dei maggiori Gruppi Bancari internazionali. E’ presente in Italia con oltre 60 filiali e più di 21.000 negozi convenzionati.

L’offerta
All’interno dell’offerta di Santander in Italia è presente anche la possibilità di investire i propri soldi in un conto deposito.
Si può scegliere tra un conto deposito non vincolato, remunerato al 2% lordo, ed un conto deposito vincolato “Time Deposit” (che offre il 2,50% lordo per 12 mesi, il 2,25% per 6 mesi).

Conto deposito semplice
Il conto deposito non vincolato offre, come detto, alla data odierna, il 2% lordo e zero spese di gestione. Le operazioni sono tutte gratuite.
Due aspetti molto interessanti, a mio giudizio, del conto sono la capitalizzazione degli interessi ogni 3 mesi ed il rilascio di una carta Cirrus gratuita per i prelievi da bancomat.

Conto deposito Time Deposit
Come anticipato, è possibile anche conseguire un interesse superiore vincolando i propri capitali per un numero prestabilito di mesi.
Nel caso in cui si decida di vincolare i propri soldi per 6 mesi, viene riconosciuto il 2,25% lordo, nel caso in cui si possano bloccare i propri capitali per 12 mesi verrà riconosciuto il 2,50% lordo.

Le caratteristiche peculiari di questa soluzione sono:

Risulta essere possibile effettuare un unico versamento (non è quindi possibile incrementare successivamente la cifra investita)
Nel caso in cui venga richiesto un disinvestimento anticipato, verrà riconosciuto un tasso pari al 1,50% annuo lordo.
Sicurezza
Analogamente a quanto succede con gli altri conti deposito, la sicurezza è garantita da un sistema di criptazione SSL 128 bit.
L’accesso con semplice Username e Password è debole, ma, come segnalato per tutti gli altri conti, la principale sicurezza di queste tipologie di conto è data dal fatto che le transazioni possono essere effettuate (sia in entrata che in uscita) solo verso un conto corrente autorizzato ed intestato allo stessa persona titolare del conto deposito.

Banca

Mutui Online – Migliori Offerte

Consultando le varie offerte delle banche online presenti in rete è possibile infatti trovare il tipo di mutuo che più si addice alle nostre esigenze, stando comodamente davanti a un PC e valutando i pro e i contro di ogni singola offerta. La sottoscrizione di un mutuo online tra l’altro, come stimato recentemente dalla Banca d’Italia, ha determinato negli ultimi tempi anche un notevole risparmio sui finanziamenti, nell’ordine di circa 1.500 o 2000 euro, con un conseguente aumento delle richieste via web che ha raggiunto circa il 10% annuo.

Tra le banche che offrono particolari soluzioni di mutui online si distinguono WeBank, IWBank e IngDirect. Entriamo più nel dettaglio.

WeBank
WeBank, così come le altre banche online, offre tre soluzioni differenti: acquisto, ristrutturazione e surroga del mutuo casa. Per quanto riguarda la sottoscrizione di un mutuo per l’acquisto di un immobile, le spese di gestione e attivazione sono gratuite. Inoltre Webank non richiede nessun pagamento per la perizia preliminare nè per la polizza casa, ma non solo: offre una consulenza personalizzata per ogni fase della gestione del mutuo.

WeBank finanzia fino all’80% del valore commerciale dell’immobile, in caso di acquisto, mentre arriva fino al 50% del valore per la sottoscrizione di un mutuo ristrutturazione. La surroga del mutuo, cioè il trasferimento del mutuo da un’altra banca a WeBank o la variazione di un mutuo a condizioni più favorevoli, non comporta nessun costo aggiuntivo ed è possibilie ad esempio, passare dal tasso fisso a quello variabile o viceversa (beneficiando delle oscillazioni finanziarie correnti), ridurre l’importo della rata mensile modificando la durata del finanziamento e risparmiare sugli interessi.

Sul sito è possibile effettuare un preventivo gratuito direttamente online e calcolare le rate del mutuo. Per un finanziamento per l’acquisto della prima casa di 120.000 euro per una durata di 20 anni a tasso fisso, la rata WeBank ammonta a 842,36 euro (tasso 5,748%), mentre a tasso variabile oscilla tra i 749,50 euro (tasso 4,350%) e i 759,18 euro (tasso 4,500% con Cap).

IW Mutuo di IWBank
L’IW Mutuo di IWBank, oltre a presentare le medesime condizioni di WeBank, sia in termini di flessibilità del mutuo che la gratuità della gestione, garantisce una copertura assicurativa in caso di inadempienza provvisoria sia per l’estinzione totale del debito che per il pagamento delle rate. Sottoscrivere un mutuo IWBank comporta la scelta tra tasso fisso o tasso variabile (in 3 differenzazioni).

La sottoscrizione di un mutuo ventennale di 120.000 euro per l’acquisto della prima casa prevede le seguenti rate mensili: 852,12 euro a tasso fisso (tasso 5,89%) e 755,94 euro a tasso variabile BCE (tasso 4,45%). Per garantire un tetto alla rata mensile assicurato nel tempo, IWBank offre il Mutuo Cap, mentre con il Mutuo Salvadanaio Offset è possibile ridurre l’importo della rata senza aumentare la durata, previa sottoscrizione e giacenza di un conto IWBank.

Mutuo Arancio di Ing Direct
A parità di caratteristiche e condizioni rispetto alle precedenti, il Mutuo Arancio di IngDirect si rivela senza dubbio il più vantaggioso. Facendo un rapido preventivo online, basando il calcolo sulla medesima cifra e durata del finanziamento, si ottengono i seguenti importi per rata mensile: 761,12 euro a tasso fisso rinegoziabile per 5 o 10 anni (tasso 4,53%), 1008,74 euro a tasso fisso per 15 anni (tasso 5,94%) oppure 697,19 euro a tasso variabile (tasso 3,52%). Inoltre, se le rate del mutuo vengono addebitate su un Conto Corrente Arancio, si arriva a risparmiare fino a 2.650 euro sugli interessi, a partire dalla terza fino alla 120esima rata del piano di ammortamento.

Conclusioni
Quale scegliere dunque? In tempi di crisi come quelli attuali la situazione finanziaria del nostro Paese si riflette anche sul piano bancario e l’accensione di un mutuo, per quanto facilitata dal web e dalla trasparenza delle contrattazioni, presenta sempre un margine di rischio.

Prima di sottoscrivere un mutuo presso una banca online bisogna vagliare con attenzione ogni singola offerta e le relative condizioni, facilitando la scelta anche attraverso mediatori creditizi, cioè siti di comparazione mutui online, che forniscono, con pochi click, le soluzioni più adatte ai propri requisiti e il calcolo delle rate mensili per ogni singola offerta.

Banca

Conto Deposito e Conto Corrente Ing Direct

In Italia, ING Direct è conosciuta principalmente per il Conto Deposito denominato Conto Arancio. Recentemente ha lanciato anche un conto corrente online.

ING Direct aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi in Italia e all’analogo Fondo di Diritto Olandese .

Conto Corrente Online Arancio
Il conto corrente online offerto da ING Direct è, al momento, uno dei più competitivi in Italia dal punto dei vista dei costi.

Difatti offre tutti i servizi bancari tipici di un conto corrente gratuitamente [compresi prelievi bancomat in tutta Europa e Carta di Credito Visa Gold] e consente di eliminare completamente anche le imposte di bollo nel caso in cui tu sia disposto a:

Accreditare sul Conto stipendio o pensione;
oppure Il tuo saldo medio trimestrale non sia inferiore a 3.000 €
Il conto può essere aperto direttamente online e in pochi giorni arriva via posta la brochure contenente il Bancomat ed i contratti da firmare ed il codice per l’attivazione.

Conto Deposito
Il conto deposito è il prodotto di punta della Banca Online Ing Direct: è stato il primo conto deposito offerto in Italia ed è disponibile dal 2001.

I tassi base offerti non sono altissimi rispetto a altri offerti dalla concorrenza, ma vengono proposte periodicamente interessanti promozioni per i nuovi sottoscrittori (per i conti deposito nuovi aperti entro il 30 giugno si avrà il 2% lordo) ed anche per i vecchi clienti [da inizio anno io sto usufruendo di un 2,5% lordo che sarà valido fino al 30 giugno].

Il conto deposito arancio [nota bene, il nome del conto ed il logo, la zucca, sono personalizzati a seconda della nazione per motivi di Marketing] deve il suo successo a mio giudizio alla sua semplicità

procedure di attivazione semplici
zero costi
possibilità di riavere i soldi in 2 giorni di valuta

Sicurezza
Dal punto di vista della sicurezza ING Direct presenta una soluzione minimale

Crittografia SSL a 128 bit
Accesso con password a due livelli: al primo livello viene richiesto di digitare alcuni dati personali, nel secondo livello va digitato il proprio PIN mediante una tastiera numerica digitale a video.
Dal punto di vista della sicurezza la soluzione della tastiera numerica digitale è un po’ blanda, in quanto esistono ormai KeyLogger in grado di inviare anche dei Print Screen ad ogni click del mouse.

Fino a quando questo sistema di autenticazione viene utilizzato per l’accesso al Conto Deposito, che può eseguire operazioni solo verso un Conto Corrente predefinito e sempre a te intestato, la soluzione adottata può essere sufficiente.

Per il conto corrente online, invece, questa tecnica di sicurezza mi sembra sinceramente inadeguata: difatti in questo caso sono possibili operazioni di tutti i generi ed è facile immaginare quali danni possa procurare la cattura dei dati di accesso da parte di qualche malintenzionato.